Welcome to MEIKO.
Please select a country and click "confirm".
    The clean solution

    Studacker Zurigo

    La cucina Studacker ne approfitta con meno costi e più igiene

    Il nuovo impianto di trattamento dei rifiuti alimentari WasteStar CC colpisce per le sue dimensioni compatte e può gestire rifiuti alimentari di un massimo di 900 pasti al giorno.

    La cucina ad alte prestazioni Studacker è ideale per eventi di catering o barbecue grandi e piccoli (all'interno della struttura, ma anche con servizio esterno). Il cuoco, Hansruedi Wälchli, è anche stato più volte campione del mondo di barbecue.

    "Serviamo tre pasti al giorno, tra cui anche un menu a pranzo con diverse portate a scelta. Cuciniamo complessivamente per 130 residenti. Naturalmente dobbiamo smaltire in modo igienico e sicuro i residui alimentari che ne derivano. In precedenza li gettavamo in bidoni piccoli in cucina, che venivano poi travasati in bidoni più grandi."

    Il nuovo impianto di trattamento dei rifiuti alimentari WasteStar CC colpisce per le sue dimensioni compatte e può gestire rifiuti alimentari di un massimo di 900 pasti al giorno. Nel caso in cui all’interno dei residui alimentari fosse accidentalmente presente una posata, questa viene trattenuta sulla superficie grazie a un campo magnetico. Inoltre, la potente macina è in grado anche di triturare ossa o i gusci di molluschi e di crostacei.

    La sicurezza igienica è un compito importante che deve essere svolto al meglio con una raccolta e uno smaltimento a regola d’arte dei residui alimentari. Lavorare nel massimo rispetto dell'igiene è fondamentale in una residenza per anziani. Tuttavia, anche la rappresentazione dei costi è un fattore fondamentale nei calcoli della redditività di qualsiasi direttore del settore ristorazione.

    A proposito, Hansruedi Wälchli: "Con la WasteStar CC i residui alimentari non devono più essere conservati in bidoni e puliti a fatica. Un risparmio di tempo enorme, per noi. Senza considerare il fatto che ora non dobbiamo più ricorrere a una refrigerazione supplementare per i bidoni contenenti i rifiuti alimentari. I resti sminuzzati passano sotto forma di biosubstrato al contenitore collegato. Questo, a sua volta, viene svuotato dall'impresa di smaltimento. Dopo che la macchina ha svolto il proprio lavoro, viene pulita senza alcun problema. Utilizziamo la WasteStar CC da gennaio 2016 e in questo periodo siamo riusciti a ridurre i costi di smaltimento di oltre il 25%. Grazie al basso consumo di acqua, abbiamo risparmiato una somma di denaro notevole".