Welcome to MEIKO.
Please select a country and click "confirm".
    The clean solution

    Kivelä Hospital

    Risparmi anno dopo anno grazie alla lavastoviglie a nastro M-iQ

    La M-iQ è una delle macchine più facili da usare e i dipendenti ne hanno subito imparato il funzionamento.

    La ditta Palmia di Helsinki è responsabile della ristorazione presso l'ospedale Kivelä. Presso il reparto competente lavorano 21 dipendenti e all'ora dei pasti vengono servite circa 1400 porzioni.

    Minna Väkiparta, responsabile dell'alimentazione, descrive le proprie esperienze in questi termini: "Lavoro da oltre 15 anni come responsabile di una grande cucina e ho conosciuto svariate lavastoviglie differenti. La M-iQ è una delle macchine più facili da usare e i dipendenti ne hanno subito imparato il funzionamento. Il pannello di controllo è intuitivo e mette a disposizione molti dati sul lavoro quotidiano di routine.

    Prima che acquistassimo una M-iQ vi erano molte assenze per malattia in uno dei nostri reparti, poiché i collaboratori si ferivano alle mani a causa dei bordi appuntiti di un'altra macchina. Ora il problema non sussiste più.

    La nuova M-iQ ha un influsso positivo sull'ambiente di lavoro, essendo poco rumorosa e generando pochissime fumane. A differenza di prima ora possiamo fare a meno di una cappa aspirante separata. Dopo aver eliminato la vecchia cappa, l'area di lavoro è più spaziosa e anche più sana, dato che non vengono più aspirate impurità.

    Il lavoro è diventato più igienico.

    Grazie alla M-iQ risparmiamo ogni anno circa 208.780 litri d'acqua, pari a circa 208 € all'anno (1 m3 costa circa 1,00 €). Sui costi delle acque di scarico (1,50 €/m3) risparmiamo altri 312 €, per cui risparmiamo in totale 520 € all'anno.

    Laviamo circa 80 contenitori al giorno. Grazie alla M-iQ possiamo ora lavare questi contenitori in circa 30 minuti. Ora anche durante il prelavaggio delle stoviglie risparmiamo acqua e ore di lavoro. Mentre prima era necessario rimuovere perfettamente i residui di cibo dalle stoviglie, ora basta solo eliminarli grossolanamente. A causa del calore e dell'umidità questa fase di lavoro era prima estremamente impegnativa per i dipendenti. Ora non è più così.

    Il lavoro è diventato più igienico. Grazie alla codificazione dei colori all'interno della nostra nuova macchina, ora ho la certezza che vengano smontati e puliti a fondo tutti i componenti corretti. Questo è importante sia per la lavastoviglie in sé che per la qualità dei risultati. Anche la pulizia della macchina è risultata subito chiara ai dipendenti. Le superfici all'interno della macchina possono essere igienizzate con estrema facilità, mentre le superfici esterne possono essere pulite con panni in microfibra."