Welcome to MEIKO.
Please select a country and click "confirm".
    The clean solutions

    Brauhaus zum Ritter

    La lavastoviglie a capote M-iClean H facilita l'inclusione

    Una trattoria birreria con da 150.000 a 200.000 ospiti all'anno non è detto che sia per forza a Monaco di Baviera. A Schwetzingen, nel Baden-Württemberg, nel Brauhaus Zum Ritter in occasione di una normale festa del papà è assolutamente possibile raggiungere i 1600 coperti. Ogni anno vengono prodotti 2000 ettolitri di birra. Una tradizione che risale all'anno 1831. "Il Ritter è una trattoria sin da allora, una storia di cui andiamo fieri e per la quale ci adoperiamo affinché ogni ospite del Ritter si senta a proprio agio come tra amici", affermano i proprietari Beatrice Schott-Armbruster e Thomas Armbruster.

    Gli Armbruster sono anche dei buoni padroni di casa e dei buoni datori di lavoro e donano loro stessi al team di 40 persone! "Niente toni aspri nella nostra cucina", affermano gli chef. Invece la variegata squadra di colleghi in servizio e in cucina è un vero melting pot di diverse nazionalità e un'occasione per una reciprocità sociale che offre un posto anche ai membri più deboli della società. Ecco un esempio: Flavius Gerth. Il giovane partecipa a un progetto di cooperazione dell'accademia Himmelreich e del Diakonischen Werks Breisgau-Hochschwarzwald, un'impresa per l'integrazione riconosciuta a livello statale con hotel, ristorante e perfino un'accademia per persone disabili. Queste persone lavorano alle attrezzature gastronomiche e beneficiano di formazione, corsi di qualifica e sviluppo di progetti all'insegna dell'inclusione.

    Nella cucina del birrificio Zum Ritter, Flavius Gerth lavora con soddisfazione nella zona di lavaggio. Qui è presente una M-iClean H nuova di MEIKO che il giovane può azionare fin dall'inizio senza problemi grazie all'intuitività della macchina. "Siamo contenti di dare una possibilità a Flavius nonostante le sue capacità cognitive limitate. Continuerà a lavorare presso di noi anche una volta terminato il proprio percorso all'accademia", Thomas Armbruster si mostra sicuro di essere sulla strada giusta. Il sous-chef Marc Klever sorride, quando vede Flavius Gerth occupato alla nuova lavastoviglie con apertura della capote automatica e si rallegra del divertimento provato dal giovane mentre si occupa con diligenza delle stoviglie:

    "Tutti noi pensiamo che la nuova macchina sia semplicemente stupenda, consente infatti di lavorare in modo molto più rapido"

    "..., il lavoro non risulta pesante e l'atmosfera in cucina grazie alla nuova tecnologia ora è migliore anche sotto l'aspetto fisico!"

    La rapidità del lavoro consentita dalla M-iClean H, insieme all'affidabilità e ai valori di consumo sostenibili, è un ulteriore vantaggio apprezzato particolarmente da Marc Klever: "Un così gran daffare come nell'ultima festa del papà sotto molti aspetti ci ha spinto fino ai nostri limiti. Ma oggi nel retrocucina con la nuova macchina di MEIKO questo non è più un problema!"