Welcome to MEIKO.
Please select a country and click "confirm".
    The clean solutions

    La nuova gamma di macchine "Upster"

    , Categoria Tecnologia di lavaggio
    1 di  / 1

    Meiko penetra il mercato sferrando un'offensiva nella categoria basic

    Offenburg. La qualità di un produttore d'alta gamma a un prezzo adatto alle tasche dei "principianti": con la nuova gamma di macchine "Upster", Meiko, lo specialista della tecnologia di lavaggio con sede a Offenburg, punta su fasce di clientela in continua evoluzione. "A tutti coloro che non vogliono rinunciare alla "Quality made by Meiko", con la gamma Upster offriamo più di 88 anni di leadership nell'innovazione, tecnologia al top e competenza globale nel settore", dichiara l'amministratore delegato di Meiko, il Dott. Ing. Stefan Scheringer, "il tutto a un prezzo allettante, sia per i piccoli imprenditori che per gli specialisti del settore desiderosi di sperimentare".

    Come precisa ulteriormente l'azienda, la gamma Upster punta anche sul crescente dinamismo del settore alberghiero e della ristorazione: "Nessun altro settore è sottoposto a una pressione al rinnovamento continuo di analoga portata. Servono rapidità, coraggio e ingegno per rimanere sempre concorrenziali", aggiunge Scheringer. Con la Upster l'azienda Meiko mette ora a disposizione sia lavastoviglie a carica frontale sottobanco per il lavaggio di bicchieri e stoviglie, sia macchine a capote e a nastro, appositamente studiate in modo modulare: "Ciò garantisce processi rapidi di produzione presso la nostra azienda e pertanto una consegna puntuale ai clienti", afferma Scheringer, che sottolinea inoltre l'enorme capacità di adattamento delle Upster anche nelle aree lavaggio più ristrette. "Abbiamo interamente ripensato la classe compatta della tecnologia di lavaggio, dimostrando ancora una volta il nostro costante orientamento ai clienti e alle loro esigenze!"

    Per il concetto della Upster abbiamo ridefinito lo sviluppo e la gestione del prodotto presso Meiko dato che: "solo ciò che è oggetto di una lunga progettazione è attuabile in tempi rapidi", sostiene Scheringer. Il canale distributivo è costituito dal classico commercio specializzato. Tuttavia, Meiko ha messo a punto un progetto per poter fornire ai clienti la gamma Upster in tempi rapidissimi, che in futuro saranno non superiori a 5 giorni. Ciò dicasi non solo per le lavastoviglie a carica frontale sottobanco che possono essere rapidamente collegate sul posto, ma anche per le lavastoviglie a nastro. Con la Upster K, tra l'altro, Meiko lancia sul mercato la prima lavastoviglie a nastro senza scarico dell’aria esausta. Anche in questo caso non sono necessari interventi edili, il clima ambientale ne trae beneficio e, grazie al recupero del calore, ne giova anche l'equilibrio energetico.

    Nel complesso l'azienda, con l'espansione della gamma prodotti Meiko a modelli entry-level di fascia di prezzo inferiore ma di categoria premium, ritiene di essere sulla strada giusta per trasformarsi da semplice fornitore a vero e proprio prestatore di servizi e partner: Sappiamo che i nostri clienti non necessitano solo di piatti puliti, ma anche di assistenza affidabile e di uno stretto rapporto di partnership, il tutto con meno complicazioni possibile", aggiunge il Dott. Ing. Stefan Scheringer.

    Downloads