Welcome to MEIKO.
Please select a country and click "confirm".
The clean solution

La lavastoviglie a nastro Mi-Q nella Zillertal: stoviglie in prima classe

Al Mountain View le stoviglie vengono trasportate lungo un nastro di 100 m

Schultz Gruppe am Gipfel des Berges

Se un ospite spende più di 50 Euro per uno skipass giornaliero, il servizio deve esserne assolutamente adeguato. Heinz Schultz lo ha intuito da subito. Ecco perchè la sua impresa, oltre ad essere una delle più affermate del settore, è anche una delle più importanti aziende a capo di impianti sciistici in Austria. Questa azienda a conduzione familiare della Zillertal, non solo promuove il divertimento in montagna, ma riesce anche a coniugare perfettamente architettura, natura, turismo e gusto per la vita.

Heinz Schultz e il suo Gruppo lo dimostrano per esempio con il Mountain View, il ristorante in quota nel comprensorio di Hochzillertal, così come nel comprensorio di Spieljoch/Fügen – due dei sette resort sciistici che hanno in gestione. Questa azienda gestisce molti altri hotel ed attività nel settore della ristorazione e riesce sempre a raggiungere notevoli risultati di professionalità, vantando circa 1.000 collaboratori  

Hamburger, pasta, pizza, cucina tradizionale della Zillertal: chi vuole gustare tutto questo al Mountain View, si trova in una delle location più moderne e apprezzate delle Alpi austriache. Nell'Albergo, il Gruppo Schultz ha portato tutto al top: qui si mangia direttamente sul punto più alto del comprensorio sciistico. Ogni singola azienda del Gruppo Schultz ha una cosa in comune: tutte vogliono offrire il più alto standard di qualità ai loro ospiti. «Negli ultimi anni abbiamo investito in tutto questo», spiega Heinz Schultz, che ha avuto la soddisfazione di vedere come tutti gli sforzi della sua famiglia e dei suoi collaboratori siano stati «assolutamente apprezzati dagli ospiti». 

Secondo Heinz Schultz la ricetta del successo è l'abbinamento tra un'architettura sorprendente e il paesaggio alpino. Quando si tratta di qualità Heinz Schultz non vuole assolutamente avere sorprese. Nemmeno da parte dei suoi partner commerciali. Ecco perché ha scelto MEIKO per allestire la cucina del Mountain View e dell'albergo: 100 metri di tecnologia di convogliamento attraversano il ristorante. Le stoviglie spariscono come per incanto, trasportate da un nastro affidabile, silenzioso e sicuro. La sala è sempre in perfetto ordine e non si corre il rischio di trovare piatti usati o sporchi per la sala. Un sistema di comando autoprogrammabile  che garantisce la localizzazione immediata dell'errore qualora si verificasse un accumulo sul nastro trasportatore.

«Nel pianificare la tecnologia di convogliamento delle stoviglie, abbiamo creato un serie di punti di accesso in modo che le attività del personale non fossero mai d'intralcio ai clienti», spiega Manfred Fauler. È responsabile delle vendite MEIKO nell'area del Tirolo e ha realizzato la pianificazione in stretta collaborazione con i responsabili del Gruppo Schultz. Per la soddisfazione dello chef: «La tecnologia di lavaggio è fondamentale, perché è parte integrante del concetto di igiene e pulizia. Le stoviglie devono essere assolutamente pulite, e di certo, gli ospiti non vogliono imbattersi in piatti e bicchieri sporchi o unti. Siamo riusciti a trovare l'equilibrio perfetto e il giusto compromesso tra l'architettura raffinata ed elegante della nostra struttura e la modernissima tecnologia di lavaggio firmata MEIKO. MEIKO soddisfa gli stessi criteri che perseguiamo nel nostro lavoro da sempre, così da garantire il meritato benessere ai nostri ospiti», afferma Heinz Schultz.

Sui nastri trasportatori non si trovano solo le stoviglie, ma anche contenitori vuoti. Per esempio una cassetta di bottiglie vuote, che può arrivare a pesare più di dieci chilogrammi. Grazie alla tecnica a quattro cinghie MEIKO, una soluzione fuori dagli standard e progettata al dettaglio, è possibile gestire i contenitori vuoti senza alcuna difficoltà. 

Nell'area di lavaggio della cucina centrale, al secondo piano dell'edificio sullo Spieljoch, si lavano anche le stoviglie del ristorante più piccolo che si trova al primo piano. Le stoviglie caricate su carrelli arrivano alla lavastoviglie a nastro M-iQ MEIKO con il montacarichi. Manca poco e arriveranno anche dal terzo piano, dove è in allestimento uno spazio che sarà dedicato agli eventi. In Austria, nel mondo degli sport invernali, il Gruppo Schultz è ormai una garanzia di altissima qualità. La ragione ce la spiega Heinz Schultz con un principio molto semplice: «La qualità deve superare il prezzo». È anche per questo che MEIKO è diventata suo partner.