Welcome to MEIKO.
Please select a country and click "confirm".
The clean solution

Come evitare i rifiuti di plastica.

9 suggerimenti utili per ridurre i rifiuti di plastica nella vita di tutti i giorni

Vater zeigt Tochter, wie man Plastikflaschen recycelt

Il mondo affonda nella plastica. È arrivato il momento di rinunciare tutti quanti ai prodotti e agli imballaggi monouso nella vita quotidiana. Per sapere come, leggete la seconda parte della nostra miniserie sulla plastica.

Se avete perso la prima parte: nell'articolo «Problema plastica» trovate numerosi dati e fatti su un mondo in cui la plastica è onnipresente. Inoltre vi spieghiamo le conseguenze che i rifiuti di plastica hanno per l'uomo, gli animali e l'ambiente.

L'uso che faremo della plastica in futuro e la prevenzione dei rifiuti che ne derivano sono sfide globali, ma ognuno di noi può già fare qualcosa. Dobbiamo cambiare modo di pensare e, soprattutto, rinunciare ai discutibili prodotti usa e getta. Qui di seguito vi diremo come fare.

Lavare le tazze riutilizzabili: nessun problema con la tecnologia di lavaggio Meiko
Sapevate che le tazze riutilizzabili superano oltre 400 cicli di lavaggio prima di essere riciclate?

1. Evitare le stoviglie di plastica monouso

Posate, piatti, bicchieri, cannucce ecc. ecc. - tutti questi prodotti hanno una cosa in comune: si usano pochi minuti, poi finiscono nella spazzatura. Per le stoviglie e i bicchieri è meglio ricorrere a soluzioni multiuso, che si possono lavare. Infatti oggi sono molti i rivenditori di bevande e i fornitori di altri servizi che offrono la consegna di bicchieri e stoviglie con servizio di lavaggio incluso.

2. Utilizzare borse per la spesa in tessuto

Invece dei sacchetti di plastica monouso o dei sacchetti di carta è possibile utilizzare una borsa in tessuto. La soluzione migliore è tenerne due o tre in auto, per averle sempre a portata di mano in caso di necessità. Sono ottimi anche cesti e zainetti.

Borse in tessuto per una spesa ecologica
Le borse di tessuto, tra parentesi, non sono tutte beige "eco style", ma anche belle e colorate

50 anni …


… è il tempo che impiega un bicchiere di polistirolo per ridursi in minuscoli frammenti in mare. Questo materiale non verrà mai completamente eliminato.1
1 Fonte: Istituto Fraunhofer per l'ambiente, la sicurezza e le tecnologie energetiche

Ottime per l'ambiente: tazze riutilizzabili in plastica e vetro
Ottime per l'ambiente: tazze e bottiglie riutilizzabili in vetro

3. Multiuso al posto del monouso

Bottiglie, contenitori, tazze o bicchieri: di fatto i prodotti multiuso sono sempre più ecologici di quelli monouso. Rinunciando al tetrapak e alle bottiglie monouso si elimina tutta una serie di rifiuti. Anche per i grandi eventi, aumentano le possibilità di consumare rispettando l'ambiente. La parola magica è: noleggiare tazze riutilizzabili. Molti organizzatori lo stanno già facendo e contribuiscono a ridurre montagne di rifiuti di stoviglie monouso.

4. Scegliere tazze riutilizzabili per il caffè

Da uno studio rappresentativo condotto dalla società di ricerca di mercato TNS Emnid2 risulta che nella sola Berlino, capitale tedesca, si consumano ogni giorno circa 460.000 bicchieri per il caffè da portar via. Un numero incredibile, che rivela solo in parte una situazione che riguarda anche le altre metropoli nel mondo. Il problema è che i coperchi sono quasi sempre di plastica, e anche l'interno delle tazze è rivestito con un sottile strato di plastica. Suggerimento: portate con voi una tazza riutilizzabile e fatela riempire.
2 Fonte: Deutsche Umwelthilfe (associazione tedesca di tutela dell'ambiente, www.duh.de)

Immagine quotidiana: migliaia di bicchieri monouso vengono buttati ogni giorno
Ogni ora circa 320.000 tazze da caffè finiscono nei rifiuti in tutta la Germania (fonte: Deutsche Umwelthilfe, associazione tedesca di tutela dell'ambiente)

15 minuti…

… è la durata di utilizzo media di un bicchiere monouso. Dopodiché, finisce nella spazzatura.3
3 Fonte: Umweltbundesamt Deutschland (agenzia federale tedesca per l'ambiente)

Contenitori di plastica per congelare gli alimenti
Un aiuto in cucina: contenitori di plastica riutilizzabili per conservare cibi e alimenti

5. Se plastica deve essere, che almeno sia riutilizzabile

Non facciamoci illusioni: nemmeno noi possiamo rinunciare del tutto alla plastica. Ma se dobbiamo utilizzare confezioni o prodotti di plastica, cerchiamo per lo meno di riutilizzarli il più possibile.

6. Acquistare frutta e verdura sfusi

Rinunciate a cetrioli, peperoni, mele e banane imballati nella plastica e scegliete piuttosto i prodotti sfusi.

Meglio acquistare frutta e verdura non imballati
Chi vuole fare qualcosa per l'ambiente acquista frutta e verdura non imballate
Anche fare la spesa grossa aiuta a evitare i rifiuti di plastica
Pianificare una spesa grossa aiuta a evitare i rifiuti di plastica

7. Fare un'unica spesa

Fare un'unica spesa settimanale è certamente meglio che fare la spesa più volte alla settimana. Sarete sorpresi di quanti imballaggi monouso si evitano con una spesa ben pianificata.

"Se continuiamo così come abbiamo sempre fatto, ...


... entro il 2050 la plastica negli oceani potrebbe pesare di più di tutti i banchi di pesci insieme.4
4 Fonte: studio «The New Plastic Economy» condotto dalla Ellen MacArthur Foundation (2016)

8. Il sapone invece del bagno doccia

Numerosi prodotti per l'igiene personale oggi sono contenuti in confezioni di plastica. Non c'è alternativa, direte voi. Invece sì, vi diciamo noi. Che ne pensate di tornare al buon vecchio sapone? Persino i cotton fioc, ormai, si trovano fatti di carta. Ma è anche chiaro che quando si parla di imballaggi di plastica monouso è soprattutto l'industria a essere chiamata in causa.

Scegliete prodotti per l'igiene personale non imballati
Se acquistiamo sempre meno prodotti per l'igiene personale imballati nella plastica, l'industria del packaging sarà costretta a reagire e a trovare soluzioni alternative.
Numerose alternative alla plastica monouso hanno vari svantaggi
Fatevi guidare dal buon senso: non tutte le alternative alla plastica monouso mantengono quel che promettono.

9. Attenzione alle alternative alla plastica monouso

Prodotti in legno di bambù, foglia di palma o mais, ma anche imballaggi ricavati da materie prime rigenerabili centrano in pieno il gusto del tempo e vorrebbero farci sentire con la coscienza a posto. Ma, osservando più da vicino, vedremo che queste presunte alternative ecologiche hanno vari svantaggi: le tazze di bambù, per esempio, nella maggior parte di casi contengono melammina, una resina sintetica che serve per tenere insieme le fibre vegetali. Il problema è che a temperature superiori a 70° rilascia formaldeide, una sostanza dannosa per la salute che può anche essere cancerogena. Inoltre, le tazze di bambù non sono riciclabili.

Stop alla marea di plastica.

Ridurre la plastica fa bene all'ambiente e alla salute. Nel nostro Whitepaper «Evitare i rifiuti di plastica» trovate altri fatti interessanti su come prevenire i rifiuti di plastica, sulle problematiche dei prodotti alternativi, ma anche idee intelligenti sul lavaggio dei prodotti riutilizzabili.

150 milioni di tonnellate…


… è la quantità stimata di rifiuti di plastica che galleggiano nei nostri oceani.5
5 Fonte: Greenpeace

Campioni mondiali del riciclo…


… è quello che vorrebbero essere i tedeschi! Purtroppo è solo un desiderio. «Su 5,2 milioni di tonnellate di rifiuti di plastica prodotti nel 2017, sono state riciclate appena 810.000 tonnellate», riferisce il «Plastikatlas». In pratica una percentuale del 15,6 percento.6

Tra parentesi, i più virtuosi in Europa in materia di riciclo sono lituani e sloveni, seguiti da cechi e slovacchi.7
6 Fonte: Plastikatlas 2019
7 Fonte: Eurostat 2016