Welcome to MEIKO.
Please select a country and click "confirm".
The clean solution

Officina per i dispositivi di protezione respiratoria

Il ciclo di trattamento dell'attrezzatura per la protezione respiratoria

Aufbereitung der Atemschutzausrüstung

Protezione individuale
Per precauzioni di sicurezza individuali si intende l'insieme delle misure da adottare sul posto di lavoro per proteggere l'addetto alla manutenzione dei dispositivi di protezione respiratoria dalla possibile contaminazione interna ed esterna dell'attrezzatura (ad es. batteri nel primo caso o residui della combustione nel secondo). Il tipo di contaminazione (ad es.: cosa ha preso fuoco?) si può chiedere direttamente al comandante delle operazioni sul posto. I DPI dell'operatore vanno scelti sulla base di queste informazioni.

Il ciclo di lavoro nell'officina per il trattamento dei dispositivi di protezione respiratoria

1. Rientro alla base

  • Le maschere ed erogatori contaminati vengono depositati nell'area "sporca": la contaminazione può essere di tipo esterna - ad es. da fumo e fuliggine - ed interna - maschere ed erogatori sono contaminati da aria espirata, secrezioni respiratorie, saliva e frammenti di pelle di chi li indossa.
  • Il rischio di contaminazione a cui sono esposti gli addetti alla manutenzione dei dispositivi di protezione respiratoria impone loro di indossare DPI a seconda del tipo di pericolo
  • La lista delle verifiche da fare sui dispositivi deve essere pronta
  • I filtri usati devono essere smaltiti nei rifiuti speciali o restituiti al produttore

2. Lavaggio preliminare

  • All'interno della area"sporca" l'attrezzatura usata e contaminata viene sottoposta ad un lavaggio preliminare con acqua pulita
  • Il rischio di contaminazione a cui sono esposti gli addetti alla manutenzione dei dispositivi di protezione respiratoria impone loro di indossare DPI a seconda del tipo di pericolo

3. Smontaggio

Nell'area "sporca" le maschere e gli erogatori vengono smontati e separati; l'addetto alla manutenzione dei dispositivi di protezione respiratoria indossa i DPI a seconda del pericolo, e comunque in ogni caso deve indossare i guanti protettivi:

  • Maschera facciale
    • Prima del lavaggio in macchina va smontata secondo le indicazioni del produttore (istruzioni d'uso e manutenzione)
    • La visiera viene rimossa e trattata a parte
    • Le singole parti smontate vanno sistemate negli appositi cesti della TopClean M per poterle riassemblare successivamente alla maschera intera corrispondente
  • Regolatore di pressione dei respiratori ad aria compressa
    • Viene staccato il tubo di media pressione dall'attacco della linea completa di media pressione
    • Dopo lo smontaggio si devono seguire le istruzioni d'uso e manutenzione del produttore del respiratore ad aria compressa; le piccole parti vengono sistemate nell'apposito cesto
    • Le singole parti vanno sistemate nel cesto nell'ordine e nella posizione prevista
    • Il tubo di area compressa viene fissato all'anello del cesto della TopClean M; Impostare il collegamento alla linea di aria compressa quando si inserisce il cestello per prevenire l'ingresso di prodotti chimici e liquidi di lavaggio
  • Apparecchio respiratore ad aria compressa con sistema pneumatico
    • Il gruppo di tenuta pneumatica (ad es. regolatore di pressione, connettore manuale per bombola aria compressa e valvola di sicurezza) - deve essere sigillato secondo le indicazioni del produttore
    • L'imbracatura viene fissata al cesto

4. Lavaggio e disinfezione a ciclo chiuso

Sistemare le parti negli appositi spazi del cesto
Atemschutz Teile in die Körbe der Reinigungsmaschine legen
Caricare i cesti nella macchina
Körbe in das Desinfektions- und Reinigungsgerät TopClean M schieben
Chiudere lo sportello e avviare il programma
Tür des Reinigungsgerätes schließen und Reinigungsprogramm starten
Lavaggio, disinfezione e risciacquo sono automatici
utomatisches Reinigen, Desinfizieren, Nachspülen mit der TopClean M
  • Rispettare la separazione dell'area sporca/pulita:
    • Area sporca: inserire il cesto carico
    • Area pulita: chiudere la TopClean M, avviare la macchina per l'esecuzione dei programmi impostati; al termine del lavaggio, aprirla ed estrarre l'attrezzatura trattata e decontaminata insieme a tutte le sue parti
  • La macchina   per il lavaggio delle maschere respiratorie funziona automaticamente. A seconda del programma, esegue un ciclo di «lavaggio a fondo – risciacquo – disinfezione – risciacquo» o di «lavaggio a fondo – disinfezione – risciacquo» a +60° C
  • Pulire, disinfettare e risciacquare gli accessori come ad es. le custodie delle maschere
  • L'addetto alla manutenzione dei dispositivi di protezione respiratoria deve indossare guanti protettivi per non danneggiare l'attrezzatura trattata

5. Asciugatura

  • L'addetto alla manutenzione dei dispositivi di protezione respiratoria deve indossare guanti protettivi per non danneggiare l'attrezzatura trattata
  • Estrarre l'attrezzatura lavata, disinfettata e risciacquata. Grazie all'azione del calore residuo a +60° C all'interno della camera di lavaggio, non è necessario farla sgocciolare
  • Riporre l'attrezzatura nell'armadio di asciugatura
  • Asciugare l'attrezzatura fino ad un massimo di 60° C

6. Montaggio, sostituzione

  • L'addetto alla manutenzione dei dispositivi di protezione respiratoria deve indossare guanti protettivi per non danneggiare l'attrezzatura trattata
  • Sostituire le parti materiale di consumo dei dispositivi di protezione respiratoria come disco della valvola, valvola di espirazione e maschera intera , la sostituzione deve essere effettuata secondo le istruzioni d'uso e manutenzione del produttore e la norma vfdb 0840 (precedentemente 0804)
  • Montaggio secondo le istruzioni d'uso e manutenzione del produttore

7. Manutenzione, riparazione, ispezione

  • L'addetto alla manutenzione dei dispositivi di protezione respiratoria deve indossare guanti protettivi per non danneggiare l'attrezzatura trattata
  • Eseguire le riparazioni necessarie, affidare ad un esperto, ad es. il produttore, le parti soggette ad alta pressione come il regolatore di pressione
  • Attenersi alle istruzioni d'uso e manutenzione del produttore, alle istruzioni per la riparazione e la sostituzione e alla norma vfdb 0840 (precedentemente 0804)
  • Dopo un controllo accurato, sigillare le maschere intere e i regolatori di pressione separatamente in buste di plastica per mantenere l'igiene, garantire il ricambio di aria all'interno della busta, ad es. tagliando un angolo
  • Disinfettare regolarmente sonde e superfici di lavoro utilizzate per il trattametno dei dispositivi di protezione respiratoria, disinfettare le sonde secondo le istruzioni del produttore e tenere aggiornata la documentazione dei processi di disinfezione effettuati

8. Riempimento delle bombole

  • Riempire le bombole direttamente dalla stazione di ricarica, preferibilmente in un impianto di sicurezza
  • Assicurare la qualità dell'aria da respirare secondo la norma EN 12021, eseguire controlli regolari e documentarli
  • Velocità di riempimento delle bombole composite in fibra di carbonio secondo le indicazioni del produttore

9. Gestione

I lavori devono essere documentati con report specifici per tutti i dispositivi di protezione respiratoria indicando l'orario e l'addetto che li ha eseguiti

10. Stoccaggio e consegna delle attrezzature

  • Stoccaggio secondo le istruzioni d'uso e manutenzione del produttore e la norma vfdb 0840 (precedentemente 0804)
  • Stoccaggio delle maschere intere possibilmente sigillate (assicurando la circolazione dell'aria) dentro la loro custodia
  • Condizioni di stoccaggio secondo i requisiti delle norme DIN 7716 e ISO 8331 (prodotti in gomma e materia plastica, requisiti di stoccaggio, pulizia e manutenzione)